Il vostro spazio

Trascorsa è buona parte della vita,
i rossi fiori quasi appassiti.
Giallo della saggezza il fiore
il calice schiude:
l’oro del cuore s’intravede appena
ma irraggia nel crepuscolo del giorno
a illuminare l’ombra della terra.
In alto il cielo azzurro rasserena:
c’è luce ancora.
Ma nella notte, al brillar delle stelle,
si espanderanno i petali del fiore
e un’aura d’oro, luce della terra,
l’ombra dileguerà che avvolge il mondo.
Compiuto è il miracolo
trasfigurata la vita: cosa resta?
Il volo fra le stelle
ma del fiore la luce
come orma indelebile,
eterno dono, resterà alla terra.

Alda Gallerano

 
Morire per cambiare

Potenza del cambiamento,
quanto ti ho desiderata!

Come ondata gelida sei giunta
e tutto hai scosso, e tutto hai mutato.

Quanto mi hai tolto di vetusto
tanto mi hai dato di novello.

Cosí forte io non t’aspettavo, eppure
da sempre alla tua venuta mi preparavo.

Hai sciolto il calcare dell’animo mio
affinché potesse proseguire il cammino.

Timidamente imparo finalmente
a camminare nel moderno agendo.

Bartolo Madaro

 
Lucia

I tuoi occhi: due gocce di luna,
la rugiada del mio desiderio.

Alfonso Piscitelli

Daniela Crivellaro «Lilium»

 
Non voglio stare lontano dal mondo che vive
e agisce, sempre nuove credendo le cose,
voglio la facile tecnica di un’arte nuova
che vinca lo sforzo di questi miei vecchi versi.

Ho scavato nell’interno della mia vita antica
e ora sono solo sulla strada,
voglio parlare, vivere, vedere le cose,
sentirmi unito al mondo che tende a domani,
sciogliere le parole dal nodo di pietra
e scatenarle libere a incidere il vero.

Camillo Righini

 
Guerriero della Luce
férmati alle porte del cuore
e custode diventane
con la tua preghiera continua.
Nel profondo della sua essenza
i demoni indietreggiano
e impotenti si dileguano
tra pensieri immortali.
Al di là di quella soglia
Dio
attimo
eternità.

Raffaele Sganga