Le streghe

Costume

Le streghe

Non bruciatele: servono a sgombrare

il mondo dai tabú dell’ignoranza,

usando scope e vento di Borèa.

Leggendo nella sfera di cristallo

fanno apparire quello che vogliamo,

gli amori eterni e veri che sogniamo.

Nel sabba senza requie della vita,

combusta nel crogiolo del denaro

per cui danniamo l’anima e l’Idea,

ben vengano le streghe a cavalcioni

di magiche ramazze e pipistrelli.

Se ci prendono a bordo, voleremo

lontano dalla fossa dei serpenti

dove subiamo le fatture a morte,

i filtri velenosi del Potere

che fa bollire, dentro il pentolone

dergli intrallazzi pubblici e privati,

i rospi di violenza e corruzione

con gli scorpioni dell’impunità,

e poi ci fa sorbire la pozione

garantendo miracoli e prodigi.

Ma è solo un trucco vile, un sortilegio

che rende tutti succubi, legati

al cocchio rapinoso del regime.

Onore dunque a maghi e fattucchiere

che patirono roghi e Inquisizione!

A fronte dei politici di adesso

fanno la parte di fatine buone.

 

 

Il cronista